Via Francigena
La Via Francigena è molto conosciuta, ne riportiamo il pezzo che passa da Sarzana e arriva in Toscana.

Il tratto ligure della Via Francigena è relativamente breve ma di grande interesse. Da sud il naturale avvio è presso l’Area archeologica di Luni, con gli scavi dell’antica città romana di Luna ed il relativo museo. Lasciata Luni si transita, per comode e tranquille vie interne, lungo il pedemonte delle cosiddette colline del Sole, tra oliveti e, soprattutto, tra i vigneti che danno origine al famoso vino DOC “Colli di Luni Vermentino”. A Caniparola si attraversa la bella tenuta della settecentesca Villa Malaspina, per poi giungere in breve all’antica città di Sarzana: la Francigena la percorre in tutta la sua lunghezza, permettendo di apprezzare molti dei bei palazzi storici che vanno dal XIV al XIX secolo. Il percorso, fino a questo punto quasi del tutto pianeggiante, una volta giunti nell’appartata valle del torrente Falcinello incomincia a salire, attraverso i boschi ed i coltivi della collina della Brina, sede di una antico castello (sec. XI) i cui resti si apprezzano ancora adagiati lungo il percorso. L’area è caratterizzata dalla prevalenza di rocce verdi (serpentiniti) e dalla particolare vegetazione adattata a quel tipo di substrato, con significativa presenza di endemismi; i notevoli valori naturalistici ne hanno determinato l’inclusione in un Sito di Interesse Comunitario. Il tratto spezzino termina a Ponzano Superiore (303 m s.l.m.) caratteristico e antico borgo collinare, che già nel medioevo rappresentava un importante posto tappa per i pellegrini che percorrevano la Francigena, con il suo “ospedale” situato presso la chiesa.

DIFFICOLTÀ: BASSA

CAI
Consulta il CAI: informazioni, contatti e percorsi per tutti i livelli di difficoltà
Osmand
Vuoi sapere cosa consigliano gli altri utenti? Scopri nuovi interessanti itinerari con la app OsMand!
Riomaggiore - Sella la Croce - Carpena - La Foce
Storico collegamento fra Riomaggiore e la Foce a tratti selciato.
Parte nei pressi del Castello di Riomaggiore e risale la costa fino ad incrociare la Strada Provinciale 370 (Litoranea). Attraverso terrazzi di vigneti risale la Costa Campione fino ad incontrare lo sterrato della Via dei Santuari e prosegue nel bosco.
Pegazzano - Biassa - S. Antonio - Schiara
Storico collegamento fra la citta', Biassa e Schiara.
Si parte da Pegazzano nei pressi dell'Osteria Leon d'Oro e per scalinate, antica mulattiera e parzialmente asfalto di raggiunge Biassa da dove si prosegue sempre per scalinata fino a S.Antonio dove si incrocia l' AV5T.