Riomaggiore – Sella La Croce – Carpena – La Foce

Inizia alla Foce e giunge a Riomaggiore e coincide con la antica mulattiera che collegava Riomaggiore, Val di Vara e La Spezia.

Il versante spezzino è particolarmente ombroso, transitando boschi prevalentemente di castagno, mentre sul lato mare passa nei terrazzamenti a vigneto. Partendo dalla Foce (242 m) si incontra un bel ponticello in pietra, quindi i paesi di Castè e Carpena (uno dei primi insediamenti abitativi nel Golfo e sede di podesteria prima ddella Spezia).

Il sentiero continua salire e ci porta dai 408 m di Carpena ai 637 m del Valico della Croce, punto di intersezione con l’AV5T. Di qui inizia la discesa verso Riomaggiore percorrendo la Costa Campione, passando dal Castello, nei pressi del quale si incontra la maestà della Madonna del Castello e giungendo alla stazione ferroviaria.

DIFFICOLTÀ: MEDIA

CAI
Consulta il CAI: informazioni, contatti e percorsi per tutti i livelli di difficoltà
Osmand
Vuoi sapere cosa consigliano gli altri utenti? Scopri nuovi interessanti itinerari con la app OsMand!
Riomaggiore - Sella la Croce - Carpena - La Foce
Storico collegamento fra Riomaggiore e la Foce a tratti selciato.
Parte nei pressi del Castello di Riomaggiore e risale la costa fino ad incrociare la Strada Provinciale 370 (Litoranea). Attraverso terrazzi di vigneti risale la Costa Campione fino ad incontrare lo sterrato della Via dei Santuari e prosegue nel bosco.
Pegazzano - Biassa - S. Antonio - Schiara
Storico collegamento fra la citta', Biassa e Schiara.
Si parte da Pegazzano nei pressi dell'Osteria Leon d'Oro e per scalinate, antica mulattiera e parzialmente asfalto di raggiunge Biassa da dove si prosegue sempre per scalinata fino a S.Antonio dove si incrocia l' AV5T.