28
apr
29 apr
La Colonna della Libertà
Dettagli
Inizio: 28/04/2018
Fine: 29/04/2018
Categorie: Evento - Outdoor
Luogo
Nome: Centro città
Indirizzo: In città

Sabato 28 e domenica 29 aprile arriverà alla Spezia “La Colonna della Libertà”, la manifestazione storico-rievocativa collegata alle celebrazioni per l’anniversario della Liberazione d’Italia.

L’Amministrazione Comunale, infatti, ha deciso di affiancare alle tradizionali celebrazioni in programma per la Festa della Liberazione, come ad esempio la fiaccolata ma anche i momenti di ricordo, un ulteriore evento capace di rafforzare il messaggio e far meglio comprendere cosa è successo in quei giorni. Non a caso l’organizzazione dell’evento è stata realizzata in stretta collaborazione con il Comitato Unitario della Resistenza. A bordo del primo mezzo della Colonna, a tal proposito, saranno posizionati i Gonfaloni del Comune, della Provincia della Spezia e del Comitato Unitario della Resistenza.

Si tratterà di una lunga carovana di mezzi che “invaderà” la città, con un’anteprima il 25 aprile in occasione dell’evento “Porte Aperte al Deposito Locomotive della Spezia Migliarina”: presso il Museo della Fondazione FS sarà possibile visitare alcuni cimeli risalenti alla seconda guerra mondiale, dai carri armati alle auto fino alle moto d’epoca.

Ecco il programma della due giorni:

Sabato 28 aprile

La colonna formata da 150 mezzi storici, perfettamente restaurati, partirà da Pisa per arrivare in parata alle Spezia intorno alle 12, con una prima sosta presso l’OTO Melara, dove i mezzi faranno sosta per consentire agli equipaggi di consumare il pranzo. La colonna avrà al seguito 450 persone provenienti da tutto il mondo: Brasile, Canada, Germania, Regno Unito ecc.

I Carri armati che dal 24 aprile stazioneranno presso il Museo Ferroviario di Via Fontevivo si uniranno alla Colonna presso Oto Melara transitando per Via Fontevivo, fino alla rotonda che incrocia Via Buonviaggio, e da lì proseguiranno verso l’incrocio sotto la chiesa di San Giovanni Battista, per seguire il percorso Via Sarzana, Via delle Pianazze, Via Melara, Via Valdilocchi. Alle ore 15.30 i mezzi della Colonna della Libertà muoveranno da Via Valdilocchi per eseguire la parata all’interno del centro cittadino, attraversando Via San Bartolomeo fino all’incrocio con Via San Cipriano, attraversandolo in direzione di Via Veneto, proseguendo fino a Piazza Europa, dove tutti i mezzi si posizioneranno nell’ara di Via Veneto compresa fra la farmacia Argentieri e Piazza Bayreuth utilizzando anche l’area della stessa Piazza.

Alle ore 19.00 i mezzi della Colonna della Libertà muoveranno da Via Veneto nella direzione Via XX Settembre, Viale Italia, Viale Amendola, fino all’ingresso della Base Militare della Marina Militare di Porta Arsenale.

Domenica 29 aprile

Alle ore 10.00 i mezzi della Colonna della Libertà muoveranno da Porta Arsenale, percorrendo Viale Amendola fino all’incrocio con Via Garibaldi, da lì proseguiranno per Via Garibaldi, Via Gramsci, per posizionarsi per l’esposizione statica in Via Chiodo, disponendosi su due file.
Alle ore 16.00 i mezzi della Colonna della Libertà partiranno, per raggiungere il luogo di partenza (San Miniato), senza l’articolazione dell’ordine in colonna. I mezzi cingolati dovranno ritornare presso il sito del Museo Ferroviario, passando per Viale Amendola, Viale Italia, fino all’altezza dell’incrocio a lato del Palazzo Comunale, per proseguire su Via XXIV Maggio, fino all’incrocio con Via Giacomo D’Oria, proseguendo in direzione Via Veneto, Via Antoniana, Via Sandro Pertini, fino all’incrocio con Via Fontevivo, dove saranno caricati sui bilici con i quali sono stati trasportati fino alla Spezia.

Dal 25 aprile al 28 aprile mattina sarà organizzata, presso l’area prospiciente il Museo Storico Ferroviario di Via Lunigiana, una esposizione statica denominata “Aspettando la Colonna della Libertà”.